Passa al contenuto

Promo: 35% di sconto | Paga alla consegna

    Sterilizzare il biberon, guida semplice all’uso

    Ciao, cara lettrice e caro lettore

    Sono Giusy, mamma di Andrea, e oggi condivido con te dei piccoli consigli che uso per sterilizzare il mio biberon-cucchiaio.

    Saprai sicuramente quanto è importante sterilizzare il biberon del tuo piccolo, sia a casa sia per allattare fuori, in modo che il bimbo non corra alcun rischio di venire a contatto con batteri che, per quanto invisibili, possono comunque essere pericolosi.

     

    Munirsi di scovolino

     

    Lo scovolino è una piccola spazzola molto utile per l’igiene orale, un ottimo strumento che deve essere regolarmente cambiato una volta che lo si vede consumato.

    Anche se utilizzi uno sterilizzatore a vapore o uno a microonde, è essenziale prima della sterilizzazione avere uno scovolino con cui lavare e risciacquare il biberon.

     

    Se si forma acqua dopo la sterilizzazione?

     

    La sterilizzazione elimina i germi e i batteri, per cui se si forma dell’acqua in seguito sarà completamente sterile per cui basta versarla nel lavandino senza passarla con panni che potrebbero portare nuovi germi.

    Infatti, per non andare a intaccare il lavoro dello sterilizzatore inserendo batteri involontariamente attraverso il contatto con le mani, è bene toccare il biberon solo dopo aver lavato bene le mani.

     

    Dove riporre il biberon sterilizzato?

     

    I contenitori dove riporre i biberon per mantenerli sterili devono essere anch’essi perfettamente igienizzati, per cui consiglio, quando si è fuori casa, di riservare un’apposita tasca della tua borsa in esclusiva per il biberon.

     

    Spedizione Turbo

    Ordini consegnati in 1-2 giorni, tramite i migliori corrieri

    Paghi alla consegna

    Paga comodamente appena l'ordine arriva a casa tua

    Servizio clienti 24/7

    Servizio clienti cordiale e disponibile, 7 giorni su 7

    10.000+ clienti soddisfatti